La BERS smetterà di finanziare carbone e petrolio

Stop agli investimenti nel carbone e nell’esplorazione di nuovi giacimenti petroliferi, in modo da concentrare le risorse sulle tecnologie pulite, senza però dimenticare il gas: la Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo (BERS o nell’acronimo inglese EBRD, European Bank  for Reconstruction and Development) ha appena annunciato la strategia che guiderà le sue operazioni finanziarie nel campo dell’energia per i prossimi cinque anni, dal 2019 al 2023.

Continua a leggere su: QualEnergia.it

Related Posts